SOCIAL MEDIA PER IL PROCUREMENT
Tipologia di formazione: aula

SOCIAL MEDIA PER IL PROCUREMENT

PREZZO SU RICHIESTA

Durata: 8 ORE
Categorie: PROCUREMENT, DIGITAL
Richiedi Informazioni
Descrizione

Negli ultimi anni i social media hanno trasformato i processi di vendita e marketing delle aziende. Aziende “pioniere” ora riconoscono il potere dei social media anche per il processo di Acquisto: per migliorare la produttività del ciclo di fornitura, ridurre i rischi, rendere più accurato il processo decisionale, e promuovere l’innovazione. Questo corso esplora i modi in cui l’uso dei social media può portare benefici al Procurement e offre un quadro di riferimento per l’utilizzo di questi strumenti a supporto delle attività “chiave” del processo di acquisto, riducendo al minimo i rischi insiti nell’ utilizzo di questi strumenti.

OBIETTIVI

  • Fornire una panoramica dei principali social network e del loro utilizzo
  • Comprendere come la direzione Acquisti può trarre benefici dai Social Media
  • Capire come individuare e gestire i rischi e le opportunità derivanti dall’utilizzo dei social media nei processi di Acquisto
  • Identificare i fattori critici per introdurre con successo i social media nei processi di Acquisto

PROGRAMMA

La condivisione di conoscenza e le comunità digitali

Social Media in azienda

  • I principali social media: obiettivi, caratteristiche, utenza
  • Risultati raggiunti dall’uso dei social media in azienda: esempi

Social Media per il procurement

  • Supplier profiling and monitoring
  • Supplier collaboration
  • Benchmarking, peer engagement
  • Market intelligence

Fattori critici di successo

Strategia, Tecnologia, Formazione

I principali rischi da gestire

  • Credibilità e qualità dell’informazione
  • Riservatezza

Costi e benefici possibili

Ai partecipanti è richiesto di portare in aula un device per il collegamento ad internet. Durante la giornata i partecipanti sperimenteranno subito quanto visto in aula in modo operativo e concreto.


LinkedIn Facebook Twitter Google+ Addthis