Formazione Finanziata

Le linee di finanziamento per le aziende sono dedicate alla formazione continua dei lavoratori in forza e permettono alle imprese di poter investire sullo sviluppo delle competenze del proprio Capitale Umano in relazione agli obiettivi strategici aziendali. Epoché è certificata ISO9001:2008 – ICIM e può quindi gestire tutti i progetti di formazione finanziata. A partire dalla progettazione, gestione e rendicontazione fino all'erogazione della formazione.Epoché propone inoltre attività di consulenza per individuare la miglior linea di formazione possibile per l'azienda cliente.

Epoché è accreditata presso i maggiori fondi interprofessionali, che finanziano i piani formativi aziendali, settoriali e territoriali che le imprese, in forma singola o associata, decideranno di realizzare per i propri dipendenti. Inoltre i fondi possono finanziare anche piani formativi individuali, nonché ulteriori attività propedeutiche o comunque connesse alle iniziative formative e dal 2011 (Legge n.148 del 14/09/2011) i piani formativi possono coinvolgere anche i lavoratori con contratti di apprendistato e a progetto.

Cosa sono i fondi interprofessionali?

I Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale. Attualmente sono operativi 18 Fondi di cui tre dedicati ai Dirigenti.

  • Fonditalia
  • Fondimpresa
  • For.Te
  • Fondo Dirigenti Pmi
  • Fondirigenti
  • Fondir
  • FonArCom
  • Fondartigianato
  • FonCoop
  • Fonter
  • Fapi

Secondo quanto previsto dalla legge 388 del 2000, le imprese possono destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all'INPS (il cosiddetto "contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria") ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, attraverso il modello Uniemens. I datori di lavoro possono aderire ad un secondo fondo esclusivamente per la formazione dei propri dirigenti scegliendo tra i Fondi costituiti per tale scopo. Epoché può gestire i conti individuali di ciascuna azienda aderente ai Fondi Interprofessionali.

Le risorse finanziarie che affluiscono nel "Conto Formazione" sono a completa disposizione dell'azienda titolare, che può utilizzarle per fare formazione ai propri dipendenti nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni, sulla base di Piani formativi aziendali o interaziendali condivisi dalle rappresentanze delle parti sociali.

Bandi Aperti

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fondir - Annualità 2017
Scadenza: 31-12-2017

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fonarcom - Avviso 06/2017
Scadenza: 31-10-2017

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fonarcom - Avviso 4/2017
Scadenza: 23-03-2018

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fonarcom - Avviso 3/2017
Scadenza: 30-03-2018

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fonarcom - Avviso 02/2017
Scadenza: 03-03-2018

Data di Pubblicazione: 22-05-2017
Fondimpresa - Avviso 2/2017
Scadenza: 20-10-2017

Data di Pubblicazione: 06-07-2017
FONDIMPRESA - Avviso 03/2017
Scadenza: 27-10-2017

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fondimpresa - Avviso 4 / 2017
Scadenza: 29-11-2017

Data di Pubblicazione: 06-09-2017
Fondimpresa - Avviso 5 / 2017
Scadenza: 16-06-2018

Data di Pubblicazione: 05-07-2017
FOND.ER - AVVISO 01/2017 (VOUCHER)
Scadenza: 31-12-2017

Data di Pubblicazione: 06-07-2017
FOND.ER - AVVISO 02/2017 (NEO ADERENTI)
Scadenza: 31-12-2017

Data di Pubblicazione: 06-07-2017
FOND.ER - AVVISO 03/2017 (AZIENDE ADERENTI)
Scadenza: 31-12-2017

Data di Pubblicazione: 06-07-2017
FOND.ER - AVVISO 04/2017
Scadenza: 17-10-2017

Data di Pubblicazione: 17-05-2017
Fondo FOR.TE, NUOVO Avvviso 1/17
Scadenza: 21-11-2017

Data di Pubblicazione: 17-05-2017
FONDO FOR.TE, NUOVO AVVISO 2/17
Scadenza: 07-11-2017