PROGRAMMATORE C#

RIF.: DARIO
Esperienza: 12 ANNI
Provincia: MILANO
Contratto: TEMPO INDETERMINATO
Categorie: INFORMATICA
Descrizione

Formazione e competenze tecniche specialistiche
Titolo di studio e anno di conseguimento:

  • Laurea Triennale in informatica presso Università degli studi di Milano (2006)

Conoscenze informatiche:

  • Linguaggi di programmazione
  • VB.NET [discreto], C#.NET [discreto] VB6 [discreto], VBA [discreto], Java [sufficiente]

Linguaggi di scripting lato server:

  • ASP [sufficiente]

Linguaggi di scripting lato client:

  • Javascript [discreto], JQuery [sufficiente]

WEB:

  • HTML [discreto], CSS [discreto], XML [discreto], AJAX [sufficiente], HTML5 [sufficiente]

Strumenti di sviluppo:

  • Microsoft Visual Studio Framework 2.0 / 4.5
  • LINQ [sufficiente]
  • Windows Applications [discreto]
  • Console Applications [discreto]
  • Class Library [discreto]
  • WEB: ADO.NET [discreto], ASP.NET [discreto]
  • WEB Service: ASMX [discreto], WCF [sufficiente]
  • MVC [sufficiente]
  • Microsoft InstallShield [sufficiente]
  • Microsoft Visual Basic [discreto]

Database:

  • SQL SERVER 2000 / 2016 [discreto], Oracle [sufficiente], MySQL [sufficiente], MS Access[discreto]


Profilo di personalità e motivazionale
Il candidato, nelle prime battute del colloquio, mi è apparso una persona molto timida ed introversa, probabilmente condizionato dall’ansia derivante dal colloquio di selezione. In realtà, questo suo apparente aspetto di chiusura e distacco, è stato subito piacevolmente smentito appena ha iniziato a raccontarmi di sé contestualizzandomi le sue esperienze professionali, mostrando un atteggiamento fermo e disinvolto. Ritengo che questo “cambio di atteggiamento” del candidato possa essere riconducibile alla forte passione che lo stesso nutre per quello che fa e per il quale si impegna con professionalità e dedizione.
Risulta essere una persona disponibile, affidabile, precisa e in grado di organizzare il suo lavoro al meglio. Non è spaventato dai picchi di lavoro, considerandoli immancabili momenti nella vita professionale di un informatico.
Mi sento di dire che il candidato mi ha trasmesso un accentuato equilibrio e naturalezza, una persona semplice con la quale ci si può confrontare; una persona a cuore aperto, ma anche molto tenace con molta voglia di imparare.
Infatti, nonostante il suo attuale impiego a tempo indeterminato, sente il bisogno di un cambiamento professionale che lo veda impegnato in nuovi progetti che gli consentano di mettere in campo la sua determinazione e bagaglio di esperienza.
Lo ritengo idoneo per ruoli dinamici in cui è richiesto un lavoro in team e una condivisione quotidiana di idee.


LinkedIn Facebook Twitter Google+ Addthis